Vaccini, Giorgetti: disponibili a contribuire a progetto Reithera

·1 minuto per la lettura
Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti durante una conferenza stampa a Roma

ROMA (Reuters) - Il ministero dello Sviluppo è disponibile a contribuire al progetto del vaccino Reithera "nelle forme e nei modi consentiti utilizzando diversi e innovativi strumenti previsti anche dalle nuove norme".

Cosi' il ministro Giancarlo Giorgetti commenta la pubblicazione delle motivazioni in base alle quali la Corte dei conti ha ritenuto di non poter registrare il contratto di sviluppo fra Mise stesso, Invitalia e Reithera.

Nel decreto sostegni bis, approvato ieri, il governo ha inserito un credito d'imposta del 20% dei costi sostenuti dal primo giugno 2021 al 31 dicembre 2030 per le imprese che effettuano attività di ricerca e sviluppo per farmaci innovativi, inclusi i vaccini.

Il beneficiario dell'aiuto dovrà impegnarsi a concedere licenze non esclusive a condizioni di mercato non discriminatorie a terzi nello Spazio economico europeo.

(Giuseppe Fonte, in redazione Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli