Vaccini, Grillo: patto su scienza? Polemica da terrapattisti

Pol/Vep

Roma, 10 gen. (askanews) - "Trovare stupefacente che io abbia sottoscritto questo patto richiede una mentalità pari a quella dei terrapiattisti". Lo afferma sul suo blog Beppe Grillo spiegando che "il maremoto mediatico che ha seguito la sottoscrizione del patto per la scienza di Burioni e Silvestri costringe a riflettere".

"Davvero io posso essere No-Vax? Per credere seriamente ad una cosa del genere bisogna avere un tipo di mentalità da terrapiattista" spiega Grillo che poi si rivolge anche all'ex ministro della Sanità Beatrice Lorenzin. "Breaking News: L'ex ministra della salute Lorenzin dichiara di "approvare la svolta"…. e questo mette di nuovo a pensare. Non c'è stata nessuna svolta, io critico l'obbligatorietà dei vaccini che, come ho detto sopra, è questione politica; non i vaccini in sè, che quando sono sicuri ed efficaci rappresentano il frutto della scienza. Così la Lorenzin credeva che io fossi No Vax: un ragionamento da terrapiattisti radicali".