Vaccini, il Ministro Speranza ha invitato ad accelerare sulla somministrazione della terza dose

·2 minuto per la lettura
Covid Speranza vaccini
Covid Speranza vaccini

Il Ministro della Salute Roberto Speranza, in occasione del XIX convegno di diritto sanitario che ha avuto luogo a Milano, ha affermato che è necessario spingere sulla somministrazione dei richiami: “Ieri sono state superati i 2 milioni di terze dosi somministrate”, ha annunciato.

Covid Speranza vaccini, “Politiche di protezione per la salute non sono solo un tema nazionale”

Il Ministro della Salute, durante il suo intervento, ha messo in evidenza come il tema sulla protezione della salute non debba essere solo nazionale, quanto diventare una priorità a livello internazionale: “Le politiche di protezione per la salute delle persone, per la sicurezza sanitaria non possono essere considerate un tema esclusivamente nazionale. Sono grandi questioni internazionali e come tali devono essere trattate”.

Ha quindi spiegato: “Il virus sembrava solo inizialmente un problema solo cinese e poi italiano ma si trattava di una sfida che riguardava tutti. Io il 28 gennaio, prima che il virus entrasse nel nostro Paese, avevo chiesto una riunione qui a Roma con i principali ministri europei perché ci fosse presa in carico, ma l’Europa ci ha messo tempo, il tema era considerato prioritariamente nazionale”.

Covid Speranza vaccini, Rezza: “L’obiettivo del Green Pass è quello di tenere aperte le attività”

Nel frattempo il direttore generale del dipartimento della Prevenzione Gianni Rezza, durante il Festival della Scienza Medica a Bologna ha evidenziato come l’obiettivo del Green Pass sia quello di ridurre il rischio di contagi e tenere aperte le attività: “Il Green pass ha come obiettivo quello della riduzione del rischio” di trasmissione del Covid, “e di tenere aperte attività e ridurre il rischio di focolai all’interno di queste strutture”.

Covid Speranza vaccini, Ilaria Capua: “Prossima ondata sarà quella dei non vaccinati”

Intanto la virologa a direttrice del centro One health dell’Università della Florida Ilaria Capua, sentita dal quotidiano “La Stampa”, ha affermato che la prossima ondata in arrivo potrebbe essere quella dei non vaccinati. “Il nodo cruciale sarà tenere alta l’immunizzazione, quindi puntando tutto sulle terze dosi […] Gli italiani dovrebbero ritenersi fortunati a poter contare sulla terza dose”, ha quindi spiegato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli