Vaccini Italia, dal 3 giugno prenotazione libera: le news

·4 minuto per la lettura

Vaccino anti covid per tutti in Italia dal 3 giugno. A partire da giovedì prossimo, quindi, le prenotazioni saranno quindi libere e non più per fasce d'età. "Dal 3 giugno si darà la possibilità alle Regioni e alle province autonome, a breve partirà una lettera, di aprire su tutte le classi seguendo il piano, utilizzando tutti i punti di somministrazione, anche quelli aziendali", ha annunciato il commissario straordinario all'emergenza coronavirus Francesco Paolo Figliuolo.

"Le dosi a disposizione saranno 20 milioni", ha precisato Figliuolo, e ogni Regione dovrà regolarsi sul numero di dosi, ma quello che bisogna "evitare è la rincorsa tra Regioni per avere più vaccini". Se arriverà il via libera dell'Aifa, anche i ragazzi tra i 12 e i 15 anni potranno essere vaccinati. "È molto probabile che dagli inizi della settimana prossima anche l'Aifa darà il via libera al vaccino per il target dai 12 anni ai 15 anni - ha detto Figliuolo-, parliamo di circa due milioni e 300mila ragazzi. Nel piano li avevo già previsti a marzo e quindi siamo in grado di procedere anche su questa classe".

Per quanto riguarda i numeri della campagna vaccinale, Figliuolo ha spiegato che finora sono state somministrate "quasi 33 milioni di dosi, di cui 21 milioni e 800mila prima dose e il restante, circa 11 milioni e 200mila, persone vaccinate". Sugli over 60 "a livello nazionale dobbiamo crescere tutti perché siamo intorno al 62-63%. Con procedure di chiamata attiva dobbiamo andare a intercettare la restante parte di popolazione che ci manca". Intanto, continuano le iniziative a livello regionale per accelerare la campagna di vaccinazione.

Nel Lazio l'open week AstraZeneca 'Festa della Repubblica' sarà "aperto dai 18 anni in su dal 2 al 6 giugno" ha annuncia l'assessore alla Sanità della Regione, Alessio D'Amato. "La prenotazione avverrà sulla app Ufirst con ticket virtuale a partire da lunedì 31 maggio in 50 hub di somministrazione. Disponibili complessivamente 50mila dosi, richiami a fine agosto".

Vaccino in riva al mare per la fascia 18-29 anni a Pozzuoli (Napoli): l’Asl Napoli 2 Nord ha infatti organizzato una serata 'Johnson Happy Hour' che si terrà sulla Piazza a Mare di Pozzuoli sabato 29 maggio dalle 18 in poi. L’iniziativa, volta a promuovere la vaccinazione tra i giovanissimi, sarà aperta a tutti i ragazzi in età compresa tra i 18 e i 29 anni residenti sul territorio dell'Asl Napoli 2 Nord che si saranno registrati sulla piattaforma della Regione Campania. Verranno sottoposti a vaccinazione esclusivamente i prenotati sulla piattaforma.

Nuovo "open day" vaccinale organizzato dalla Asl Napoli 1 Centro: lunedì 31 maggio dalle 9 alle 20 nel centro vaccinale dell'hangar Atitech di Capodichino potranno vaccinarsi i cittadini residenti a Napoli della fascia d'età 20-39. Sono 3.800 le dosi del vaccino Astrazeneca che verranno somministrate nel corso della giornata. Le adesioni si aprono stasera alle ore 20.

Per prenotarsi bisognerà collegarsi al link 'opendayvaccini.soresa.it' e compilare i campi a disposizione. Verrà richiesto, oltre al nome e cognome, il codice fiscale, il numero della tessera sanitaria e un riferimento di cellulare del vaccinando. L'orario di convocazione arriverà attraverso sms che dovrà essere esibito prima dell’accettazione. La Asl Napoli 1 Centro ribadisce che "l'unico modo per accedere all'open day è l’aver ricevuto sms" e invita "a non anticiparsi rispetto all'orario di convocazione".

'Open day' per la somministrazione del vaccino Moderna a Caserta destinato ai giovani dai 18 ai 25 anni che accompagnano un over 65, entrambi residenti in provincia di Caserta. L'iniziativa è stata organizzata dalla Asl casertana e si terrà martedì 1° giugno, dalle ore 7 alle ore 24, nei centri vaccinali della Caserma Brigata Garibaldi, a Caserta, e di Sant'Andrea del Pizzone, a Francolise, per complessive 6mila somministrazioni (3mila agli under 25 e 3mila agli over 65).

Il giovane dai 18 ai 25 anni dovrà necessariamente registrare se stesso e l’over 65 che accompagna all’indirizzo 'https://web.aslcaserta.it/Vacciniamocinsieme'. Il portale per la registrazione sarà aperto a partire dalle 9 del 30 maggio. I posti a disposizione verranno assegnati in base all'ordine cronologico di iscrizione e distribuiti nei due centri vaccinali dell'Asl. Sarà consentito overbooking che verrà utilizzato per successive convocazioni. In fase di registrazione saranno richiesti i dati del giovane e quelli dell’over 65. La procedura di registrazione potrà essere completata solo dopo aver inserito i dati di entrambi i richiedenti. La conferma definitiva dell’avvenuta prenotazione avverrà nelle successive ore e solo dopo che l'Asl Caserta avrà effettuato tutti i necessari controlli di routine sugli iscritti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli