Vaccini Lazio, sospeso punto vaccinale Annunziatella di Roma

·1 minuto per la lettura

Vaccini nel Lazio, "la Asl Roma 2 ha comunicato che, dopo puntuali verifiche effettuate, da domani l'attività vaccinale presso la Casa di cura Annunziatella di Roma è sospesa". Lo comunica in una nota l'Unità di crisi Covid della Regione. "Tutti gli utenti già prenotati che rientrano nelle categorie del piano vaccinale saranno, a cura della Asl Roma 2, dirottati su altri siti", si legge. Secondo quanto riportato da 'La Repubblica' e 'La Stampa' nelle pagine di cronaca cittadina, la clinica fino a metà maggio avrebbe somministrato vaccini anti-Covid anche a chi si presentava senza prenotazione e senza rientrare nelle fasce d'età indicate dal piano vaccinale regionale.

Il caso della clinica romana potrebbe ora finire all’attenzione dei magistrati di piazzale Clodio. Finora ai pm non è giunta nessuna denuncia. "Bastava telefonare a un numero verde, lasciare il proprio nome e cognome e l'operatore fissava un appuntamento. Ma da lunedì 17 maggio - riportano le due testate online - la situazione sembra essere cambiata. ‘Siamo venuti qui con la speranza di vaccinarci, ma ci hanno detto che le regole sono cambiate’, hanno detto alcuni giovani".