Vaccini, Locatelli: "Con Delta una dose non basta, completare in fretta ciclo"

·2 minuto per la lettura
Franco Locatelli (Photo by Stefano Carofei/Pool/Insidefoto/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Franco Locatelli (Photo by Stefano Carofei/Pool/Insidefoto/Mondadori Portfolio via Getty Images)

"Questo è un momento in cui in tutto il mondo e in Europa in particolare c'è la circolazione della variante Delta che è più contagiosa della variante inglese che a sua volta era più contagiosa del ceppo originario di Wuhan. I dati che abbiamo a disposizione ci dicono che soggetti che hanno ricevuto una sola dose possono sviluppare patologie in qualche caso anche gravi quindi occorre completare il ciclo vaccinale il prima possibile". Così il professor Franco Locatelli, coordinatore del Cts e presidente del Consiglio Superiore di Sanità (Css) , durante l'evento digitale "Life Sciences Pharma & Biotech Summit", organizzato dal Sole 24 Ore.

VIDEO - Covid, chi è più a rischio? Lo dice il il Dna

In merito all'obbligatorietà dei vaccini Locatelli chiarisce: "Mi sono fortemente espresso per l'obbligo nel personale sanitario. Per quanto riguarda quello scolastico è più complesso. La strada maestra è la persuasione e il convincimento". La vaccinazione a quest'ultima categoria andrebbe "incentivata e fortemente raccomandata ha proseguito Locatelli -. C'è una disparità fra Regioni che deve essere eliminata per riprendere le lezioni in presenza con continuità", ha precisato.

"Della vaccinazione nella classe di età 12-18 anni - ha aggiunto Locatelli - ne penso tutto il bene possibile. I profili di sicurezza del vaccino sono estremamente rassicuranti. E il vaccino consente loro di non sviluppare le pur rare sindromi multinfiammatorie sistemiche conseguenti all'infezioni da Sars-Cov-2, ridurre la circolazione virale e garantire nelle classi la protezione di ragazzi che non rispondono al vaccino perché sono in condizioni di immunodeficienza. In ultimo, la vaccinazione in questa fascia di età consente di garantire con sicurezza la continuità scolastica in presenza".

VIDEO - Covid Italia, tasso positività raddoppiato in una settimana

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli