Vaccini, Moratti: 4mila insegnanti under 60 in settimana, poi stop

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 12 apr. (askanews) - Regione Lombardia proseguirà a vaccinare entro la settimana i 4mila insegnanti under 60 che si erano prenotati, poi sospenderà le prenotazioni come previsto dall'ordinanza del commissario generale Francesco Paolo Figliuolo. Lo ha spiegato in una nota la vicepresidente Letizia Moratti, che ha confermato quanto preannunciato oggi pomeriggio dal governatore Attilio Fontana.

"Come Regione naturalmente abbiamo prontamente aderito a quanto disposto dal generale Figliuolo. Abbiamo deciso tuttavia di esaurire entro la settimana la vaccinazione delle 4mila persone che si erano già prenotate e di mantenere la possibilità di registrazione attiva, così da poterli chiamare quando arriverà il loro turno, in base all'età", ha aggiunto la vicepresidente.

Sul fronte dei disabili, Moratti ha dettagliato che "i caregiver dei circa 27.000 minori disabili, che sono stati caricati sul portale delle Poste, possono aderire alla vaccinazione semplicemente indicando il codice fiscale del minore". Per gli adulti disabili "sulla base dei dati forniti dall'Inps - ha detto - sono 284.000 le persone adulte che soffrono di qualche disabilità e possono già prenotare la vaccinazione sul portale delle Poste. Da questo elenco mancano coloro che sono stati registrati come disabili prima del 2010. Ho chiesto ai medici di medicina generale (Mmg) di segnalare alle Ats i nominativi dei disabili che hanno in carico e dei loro caregiver. In modo che le Ats li inseriscano sul portale delle Poste e possano a loro volta prenotarsi", ha concluso.