Vaccini, Pd Lombardia: di nuovo caos per gli over 80

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 7 apr. (askanews) - Per le vaccinazioni degli over 80 è di nuovo caos. Dalla giunta necessaria maggiore serietà. Il consigliere regionale e capodelegazione del Pd in Commissione sanità Samuele Astuti commenta così quanto accaduto oggi all'ospedale vecchio di Monza dove decine di over 80, che non sono riusciti a ricevere la dose prevista, hanno protestato dopo essersi presentati spontaneamente al centro - così come indicato ieri dall'Asst Brianza - anche in assenza di precedente adesione al portale.

"La calma sulle vaccinazioni è durata ben poco - afferma Astuti- e in Lombardia è già ripresa la via crucis. Le affermazioni della vicepresidente Moratti che aveva aperto le vaccinazioni a tutti gli over 80, indipendentemente dalle prenotazioni, poi smentite timidamente da Bertolaso, hanno generato confusione. Si è creato un cortocircuito in cui né gli operatori sanitari né i cittadini sapevano più che fare. In Lombardia pare già essere finito l'effetto della visita di Curcio e Figliuolo".