Vaccini somministrati in Italia oltre 6 mln, oggi quasi 200mila

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 mar. (askanews) - E' stata superata oggi la soglia di 6 milioni di somministrazioni (6.005.183) di vaccino anti-Covid in Italia, cui corrispondono 4.2 milioni di cittadini che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. Sono quindi 1.8 milioni coloro che hanno ricevuto 2 dosi e pertanto sono completamente coperti. Lo rileva il professor Davide Manca, del dipartimento di Ingegneria Chimica del Politecnico di Milano e autore di un Bollettino giornaliero sulla pandemia in Lombardia e nel resto d'Italia.

Le somministrazioni effettuate oggi sfiorano le duecentomila (+193,114) su un totale di dosi consegnate di 7,207,990, numero invariato rispetto a ieri. La percentuali di dosi sommministrate rispetto alla disponibilità a livello nazionale è dell'83.31%. La copertura vaccinale popolazione italiana ha quasi raggiunto il 5% (4.97%). La percentuale di maschi che ha ricevuto il vaccino è del 38.90%, quella di donne il 61.10%. Le persone che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino sono 1.803.693.

Il bollettino rileva anche che a questo ritmo di somministrazione dei vaccini a livello nazionale, per raggiungere il livello considerato da "immunità di gregge", cioè con il 67 per cento di persone vaccinate, occorreranno ancora 2 anni e 14 giorni.