Vaccini, superate le 300mila somministrazioni in farmacie lombarde

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 20 apr. (askanews) - Continua a crescere il numero dei cittadini lombardi che scelgono di ricevere il vaccino anti-Covid in farmacia: superate le 300mila inoculazioni di vaccino in cinque mesi. Dal 10 novembre al 18 aprile, le 502 farmacie territoriali che hanno aderito alla campagna vaccinale hanno effettuato 302.480 somministrazioni, delle quali 32.390 nell'ultimo mese.

"Questi numeri testimoniano la grande fiducia dei cittadini lombardi nei confronti dei farmacisti e confermano quanto la farmacia rappresenti il riferimento più prossimo e facilmente accessibile alle persone, in particolar modo agli anziani e ai fragili, le categorie maggiormente interessate dalla vaccinazione", afferma Andrea Mandelli, presidente della Federazione degli Ordini dei Farmacisti della Lombardia.

"Ringrazio i colleghi farmacisti per l'importante contributo alla collettività in termini di competenza, impegno e vicinanza alle persone, contributo che continua ad essere determinante anche in questa nuova fase della campagna vaccinale", ha concluso Mandelli.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli