Vaccini, Toti: in Liguria per liste riserva priorità a caregiver

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Genova, 20 apr. (askanews) - "La raccomandazione trasmessa alle Asl è di dare precedenza per le liste di riserva ai caregiver dei soggetti fragili, con modalità di chiamata individuate dalle singole aziende sanitarie. In base ai dati dei primi mesi di vaccinazione, Alisa ha stimato un rischio massimo del 4% di somministrazioni giornaliere che possono essere riprogrammate a seguito di defezioni". Lo ha detto il presidente e assessore alla sanità della Regione Liguria Giovanni Toti, durante la seduta odierna del consiglio regionale.

"La lista di riserva - ha sottolineato il governatore - può essere completata anche con le prime somministrazioni del giorno successivo nel caso non si riesca il giorno stesso, rispettando ovviamente il limite di conservazione dei vaccini. Il numero di disdette comunque fino ad ora - ha concluso Toti - non è particolarmente significativo, se si eccettuano i giorni immediatamente successivi alla temporanea sospensione di Astrazeneca".