Vaccini, Ue conferma: AstraZeneca ha rifiutato incontro stasera

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bruxelles, 27 gen. (askanews) - Una portavoce della Commissione europea ha confermato oggi a Bruxelles che i rappresentanti di AstraZeneca non parteciperanno alla riunione di stasera con gli esperti della stessa Commissione e degli Stati membri nello "Steering Board" sui vaccini.

"Posso confermare che in effetti per stasera era programmata una riunione dello Steering Board, e AstraZeneca ci ha informato stamattina che la loro partecipazione non è confermata, che non avverrà", ha detto la numero due del servizio del Portavoce della Commissione, Dana Spinant, rispondendo alla domanda di un giornalista durante una videoconferenza stampa dell'Esecutivo comunitario a seguito della riunione di oggi del collegio dei commissari, dedicata a un "libro verde" sulle conseguenze dell'invecchiamento della popolazione.

"Il soggetto dei vaccini è stato affrontato brevemente alla fine della riunione del collegio dei commissari", in cui è stato sottolineato che "è importante che le strategie di vaccinazione vadano avanti", ha riferito la portavoce, sempre rispondendo ai giornalisti,

Sulla controversia sui vaccini con AstraZeneca "ci sarà una posizione on the record della Commissione europea durante il pomeriggio", ha annunciato Spinant, oltre a un briefing tecnico "off the record", sempre nel pomeriggio.

AstraZeneca era stata invitata alla riunione dello Steering Board per dare spiegazioni sulle ragioni del forte ritardo nelle consegne dei vaccini anti Covid agli Stati membri previste nei prossimi mesi, ritardo che la casa farmaceutica anglo-svedese aveva annunciato, a sorpresa, venerdì, evocando problemi di produzione.

Dopo altre due precedenti riunioni, lunedì mattina e lunedì sera, a cui AstraZeneca aveva partecipato, la Commissione aveva espresso forte insoddisfazione per le risposte ricevute, e aveva convocato la casa farmaceutica stasera per la terza volta.