Vaccino anti-covid, le parole del co-fondatore di BioNTech

·1 minuto per la lettura
Vaccino Pfizer Ugur Sahin
Vaccino Pfizer Ugur Sahin

Riusciremo a tornare alla normalità dopo questa emergenza sanitaria mondiale? Sì secondo il fondatore di BioNTech Ugur Sahin che sta mettendo a punto insieme alla casa farmaceutica statunitense Pfizer il vaccino anti-covid che dovrebbe arrivare tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. Sahin tuttavia precisa che almeno per questo inverno dovremo convivere con la pandemia in quanto il vaccino potrebbe non influire sui grandi numeri. Per aspettare quindi dei risultati visibili dovremo aspettare l’estate del 2021. In ogni dall’inverno del 2021 potremo ritornare alla normalità.

Vaccino Pfizer, le parole di Ugur Sahin

Buone notizie sul fronte della pandemia. A partire dall’inverno del 2021 potremo ritornare a condurre una vita normale. Lo sostiene il co-fondatore di BioNTech Ugur Sahin uno degli sviluppatori del vaccino insieme alla casa farmaceutica Pfizer. Il co-fondatore di BioNtech ha tuttavia posto l’accento sul fatto che non vedere subito gli effetti del vaccino. A questo proposito ha dichiarato alla BBC: “Quest’inverno sarà ancora difficile in quanto il vaccino non avrà ancora un grande impatto sui numeri della pandemia”.

Sull’efficacia del vaccino messo a punto da Pfizer e che potrebbe essere distribuito a breve fornisce qualche dettaglio in più la virologa italiana Cristina Cassetti che all’ANSA ha dichiarato: “I dati forniti dalla Pfizer sul 90% di efficacia generale del loro vaccino sono eccellenti, ma dobbiamo rivederne i dettagli. Siamo anche in attesa a giorni dei dati del trial di fase 3 della Moderna”.