Vaccino AstraZeneca, chi lo rifiuterà sarà chiamato più avanti per altri - Locatelli

·1 minuto per la lettura
Fiale vuote del vaccino Covid-19 di Oxford/AstraZeneca in un centro di vaccinazione ad Anversa

MILANO (Reuters) - Chi dovesse rifiutare il vaccino AstraZeneca, verrà richiamato più avanti nel tempo per la somministrazione di un altro vaccino.

Lo ha detto il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, rispondendo a una domanda al termine della conferenza stampa al ministero della Salute dopo il via libera Ema al vaccino AZ.

"Se uno viene chiamato per il vaccino AstraZeneca e non aderisce all'invito, verrà poi riconsiderato più avanti nel tempo per altri tipi di vaccini", ha dichiarato Locatelli.

Sia in Italia che nel resto d'Europa si sono verificate nelle ultime settimane diverse cancellazioni di appuntamenti di persone recalcitranti a farsi vaccinare con il prodotto AstraZeneca, dopo comunicazioni contraddittorie sulla percentuale di efficacia rispetto ad altri vaccini.

Episodi che sono aumentati dopo le notizie di pochi casi di reazioni avverse, di cui non è provato il legame con il vaccino, che hanno provocato nei giorni scorsi la sospensione provvisoria cautelativa, ritirata ieri dall'Agenzia europea del farmaco, del prodotto AstraZeneca.

"Se qualcuno non si presenterà, ci sono comunque lunghissime liste di attesa di persone che sperano e vogliono vaccinarsi", ha aggiunto il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza.