Vaccino coronavirus: buone notizie dagli USA

La ricerca di un vaccino per il coronavirus ha fatto un grosso passo avanti: negli USA, una sperimentazione sull’uomo ha ottenuto risultati “positivi”

Si tratta della società di biotecnologie statunitense Moderna che, durante la Fase 1 degli esami clinici, ha somministrato un vaccino, sviluppato in collaborazione con l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive, a 8 volontari tra i 18 e i 55 anni.

Moderna ha annunciato che i pazienti della sperimentazione hanno sviluppato livelli di anticorpi uguali o superiori a coloro che sono guariti dal Covid-19. Inoltre, il vaccino è risultato essere sicuro e ben tollerato.

Questo è solo l’inizio di un lungo percorso: la società dovrà infatti affrontare la “fase 2” per poi avviare la “fase 3”, che prevede il coinvolgimento di molti più volontari.