Vaccino Covid, al via vaccinazioni con Sputnik in Bielorussia

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La Bielorussia annuncia l'avvio della campagna di vaccinazioni contro il coronavirus dopo l'arrivo, oggi stesso, delle prime dosi del vaccino russo Sputnik V. Lo riporta l'agenzia BelTa, senza indicare quante siano le dosi del vaccino trasportate nel Paese.

"Oggi diamo il via a una nuova fase, la vaccinazione di massa contro il Covid-19 - ha detto il ministro della Salute, Dmitry Pinevich - I primi a essere vaccinati saranno gli operatori sanitari, gli insegnanti e gli specialisti che per il loro lavoro entrano in contatto con molte persone". La vaccinazione "sarà su base volontaria", ha assicurato ringraziando la Russia per la "cooperazione strategica".

"Oggi - ha detto Kirill Dmitriev, a capo del fondo russo Rdif che ha finanziato il vaccino, citato dalla BelTa - la Bielorussia è diventato il primo Paese ad avviare la vaccinazione di massa con Sputnik V".