Vaccino Covid, Arcuri: "Via a gennaio per 1,7 milioni"

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

"E' ragionevole realisticamente che alla fine di gennaio arriveranno i primi vaccini, saranno 1,7 milioni. Saranno 3,4 milioni di dosi, per ogni persona ne serviranno due. Dobbiamo occuparci prima delle persone che sono più a contatto con il virus e delle persone anziane. L'esposizione al virus e la fragilità devono essere le due linee che ci guidano". Sono le parole del commissario straordinario Domenico Arcuri che, a Che tempo che fa, si esprime così sul vaccino contro il coronavirus.

"Sarà la più grande vaccinazione di massa che verrà fatta in tutto il mondo, stiamo affrontando la problematica con i tecnici del ministero della Salute. Ancora una volta riusciremo nei tempi e nei modi più adatti a fare in modo che non sia un problema".