Vaccino covid, in arrivo quasi 3 milioni di dosi

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

Tra domani e Pasqua arriveranno in Italia quasi 3 milioni di dosi di vaccino anti Covid. Un "quantitativo importante" che "costituisce la premessa per un cambio di passo effettivo" nell'immunizzazione degli italiani. Ad affermarlo il commissario per l'emergenza Francesco Paolo Figliuolo. "La prossima settimana, che va dal 29 marzo al 3 aprile, arriveranno oltre un milione di dosi Pfizer, oltre 500mila dosi del vaccino Moderna e oltre 1,3 milioni di dosi AstraZeneca", ha annunciato spiegando: "E questo è il preludio per avere nel mese un massiccio afflusso di dosi che permettono di utilizzare gli hub che stiamo andando a realizzare".

"Siamo a 250mila iniezioni in 24 ore e dobbiamo fare ogni sforzo per arrivare a mezzo milione di somministrazioni. Lavorando uniti ce la faremo", ha scritto dal canto suo il ministro della Salute Roberto Speranza su Facebook sottolineando che "la campagna vaccinale, arma fondamentale per provare a chiudere questa stagione", è "la priorità del Paese".

Sono oltre nove milioni le dosi di vaccino anti-covid somministrate in Italia. Per la precisione sono 9.017.095 milioni con un totale di 2.862.386 persone vaccinate già con prima e seconda dose. Secondo i dati contenuti sul report vaccini anti-covid19 delle 10.968.780 di dosi consegnate alle Regioni ne sono state iniettate l'82.2%. Sono 7.668.180 le dosi fornite da Pfizer/BionTech, 826.600 quelle inviate da Moderna e 2.474.000 quelle consegnate da AstraZeneca. Con le altre 2,8 milioni di dosi di vaccino in arrivo, che saranno consegnate entro i primi giorni di aprile, il totale dei vaccini arrivati in Italia nel primo trimestre salirà a oltre 14 milioni.