Vaccino Covid, Cts contro Crisanti: "Parole inaccettabili"

webinfo@adnkronos.com

"Sono assolutamente inaccettabili" dal punto di vista scientifico e tecnico oltre che "inappropriate nella forma e nel modo" le dichiarazioni del microbiologo dell'università di Padova Andrea Crisanti sul vaccino anti-Covid. L'argomento è stato affrontato, a quanto si apprende, ieri nel corso di una riunione del Cts.

Il Cts, nel resoconto della riunione, oltre a ribadire il rischio che comportano dichiarazioni "di tale superficialità", ha sottolineato che tutte le procedure per i vaccini "sono fatte sotto rigidissimi controlli".