Vaccino covid, da BioNTech 100 milioni di dosi alla Cina

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

La società tedesca BioNTech, che insieme all'americana Pfizer ha sviluppato il primo vaccino basato sulla tecnica dell'mRna a essere approvato e usato, ha stretto un accordo con la società cinese Fosun Pharma per produrre presso i suoi stabilimento di Magonza, e inviare in Cina, il prossimo anno, 100 milioni di dosi.

Lo scorso marzo le due società avevano annunciato una partnership strategica per la produzione e l'immissione sul mercato di un nuovo possibile vaccino contro il Covid-19 basato sulle tecniche sviluppate dalla BioNTech.

Lo scorso novembre, le due società hanno lanciato la fase 2 di un trial clinico del vaccino sviluppato dalla BioNTech, il BNT162b2, nella provincia di Jiangsu con il coinvolgimento di 960 persone senza problemi di salute di età compresa fra i 18 e gli 85 anni.