Vaccino Covid, Figliuolo: "Da Pfizer altri 6,8 milioni dosi"

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Le dosi" di vaccino anti Covid "in arrivo per l'Italia da Pfizer sono oltre 670mila già ad aprile, due milioni e 150mila a maggio, oltre 4 milioni a giugno. Finalmente una bella notizia e quindi il piano va avanti così come lo avevo strutturato". Lo ha detto il commissario straordinario all'emergenza Coronavirus Francesco Paolo Figliuolo durante la visita nel centro vaccinale di Aosta sottolineando di aver ricevuto una telefonata dal presidente Mario Draghi sull'arrivo di 50 milioni di dosi di vaccino Pfizer per l'Europa già durante questo trimestre.

"Ho ricevuto proprio pochi minuti fa una telefonata del presidente Draghi che mi ha comunicato che grazie a una spinta in ambito europeo già in questo trimestre arriveranno 50 milioni di dosi in più da Pfizer per l'Europa", ha affermato Figliuolo. Per quanto riguarda le somministrazioni in Italia del vaccino, il commissario ha spiegato che "ci sono molte regioni che stanno per terminare le vaccinazioni degli over 80''.

Per quanto riguarda il vaccino Johnson & Johnson, invece, "aspettiamo fiduciosi cosa ci diranno Ema ed Aifa e rispetteremo le prescrizioni della comunità scientifica", ha aggiunto il commissario.