Vaccino Covid, Israele: 45mila over 60 hanno ricevuto terza dose

·1 minuto per la lettura

Finora 45mila israeliani di età superiore ai 60 anni o con sistema immunitario fragile hanno già ricevuto una terza dose del vaccino anti Covid, ma il primo ministro Naftali Bennett vorrebbe accelerare la campagna vaccinale.

Sono infatti 2.114 i nuovi casi di coronavirus Sars-CoV-2 registrati in Israele nelle ultime 24 ore. Lo riferisce il ministero della Salute israeliano, spiegando che 212 pazienti sono ricoverati in gravi condizioni. Si tratta del dato più alto da aprile. Il sito di Ynet sottolinea che il tasso di contagio in Israele è salito al 2,95%. Dall'inizio della pandemia, in Israele 6.474 persone sono morte per complicanze riconducibili a Covid-19.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli