Vaccino Covid, la svolta: "Una sola dose contro quattro virus"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
Vaccino Covid, la svolta:
Vaccino Covid, la svolta: "Una sola dose contro quattro virus" (Photo by Alexander Shcherbak\TASS via Getty Images)

Con una sola dose di vaccino si potranno sconfiggere ben quattro virus: il coronavirus, alcune sue varianti più coraggiose e l'influenza. Ad annunciarlo sul Corriere della Sera è Andrea Carfì, capo della ricerca per le malattie infettive dell’azienda americana Moderna.

"Stiamo lavorando su vaccini polivalenti”, ha annunciato il ricercatore della multinazionale specializzata nella tecnologia dell’Rna messaggero.

GUARDA ANCHE - Perché il Brasile ha bocciato il vaccino russo?

L'idea di sviluppare una nuova versione "aggiornata" del vaccino in grado di combattere le varianti deriva dalla preoccupazione per quella “identificata per la prima volta in Sudafrica (B.1.351) – ha precisato il ricercatore di Moderna -. Si è visto in studi di laboratorio che il nostro preparato risponde cinque-sei volte meno rispetto a quanto non faccia contro il virus originale, il Wuhan, o la variante identificata inizialmente in Inghilterra (B.1.17).”.

"Preoccupa un po'" la nuova variante indiana "perché combina due mutazioni già viste in altre varianti”, ha dichiarato poi l’esperto, che ha aggiunto: “Lo sapremo la prossima settimana dopo aver raccolto i dati”.

Ora, ha annunciato il ricercatore, "stiamo sperimentando sull’uomo due nuove versioni del vaccino: la prima contiene la sequenza della variante del Sudafrica, la seconda è la combinazione di una sequenza genetica del virus mutato e dell’originale. Si punta a trovare formule multivalenti come per l’antinfluenzale. Una dose contro quattro virus“.

GUARDA ANCHE - Covid, come curare bambini e ragazzi