Vaccino covid Lazio, da 1 marzo da medici di famiglia

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·1 minuto per la lettura

"Al via dall'1 marzo, nel Lazio, le vaccinazioni anti-Covid presso i medici di medicina generale. La novità, in attesa dell’atto ufficiale del ministero, è che si partirà dai nati nell’anno 1956 (65 anni) con il vaccino Astrazeneca". Lo annuncia l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, nel bollettino quotidiano sull'andamento di Covid-19.

Intanto "proseguono le prenotazioni online degli operatori delle scuole e delle università e dei servizi per l’infanzia", aggiunge D'Amato, riferendo che "è stata raggiunta quota 30mila prenotazioni, mentre da lunedì 22 febbraio partiranno le prime somministrazioni".