Vaccino Covid Moderna, studio laboratorio mostra dati incoraggianti contro variante Delta

·1 minuto per la lettura
Una fiala del vaccino di Moderna contro il Covid-19

(Reuters) - Nel corso di uno studio di laboratorio il vaccino anticovid sviluppato da Moderna ha prodotto anticorpi neutralizzanti contro le nuove varianti, tra cui la Delta individuata per la prima volta in India.

È quanto comunicato dalla stessa casa farmaceutica.

Lo studio, in fase iniziale, è stato condotto utilizzando il siero sanguigno di otto partecipanti ottenuto una settimana dopo che avevano ricevuto la seconda dose del vaccino.

La vaccinazione ha prodotto anticorpi contro tutte le varianti, tra cui le versioni aggiuntive della variante Beta individuata per la prima volta in Sudafrica e tre lignaggi delle varianti individuate per la prima volta in India, tra cui la Kappa e la Delta.

L'analisi, tuttavia, ha mostrato una modesta riduzione degli anticorpi neutralizzanti contro alcune delle nuove varianti, tra cui la Delta, la Kappa e la Gamma.

"Questi nuovi dati sono incoraggianti e rafforzano la nostra convinzione che il vaccino contro il Covid-19 di Moderna continua a fornire protezione contro le nuove varianti individuate", ha detto Stéphane Bancel, Ceo dell'azienda.

Nelle scorse ore l'India ha concesso alla casa farmaceutica Cipla l'autorizzazione a importare il vaccino Moderna nel Paese per un uso limitato.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano/Roma Xxx, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli