Vaccino Covid, in Usa ok Fda a booster Pfizer in 12-15enni

·1 minuto per la lettura

Via libera negli Usa dalla Food and Drug Administration al booster del vaccino anti-Covid di Pfizer-BioNTech anche per i ragazzi tra i 12 e i 15 anni. L'ente regolatorio ha annunciato di aver modificato l'autorizzazione all'uso di emergenza (Eua) per il prodotto scudo, per espandere l'uso della terza dose di richiamo a questa fascia d'età.

Modificati altri due punti: è stato ridotto ad "almeno 5 mesi" l'intervallo temporale tra il ciclo di vaccinazione primario e il richiamo. Via libera anche alla terza dose addizionale (terza dose come parte di un ciclo primario) per alcuni bambini immunocompromessi di età compresa tra 5 e 11 anni.

"Con l'attuale ondata della variante Omicron, è fondamentale continuare ad adottare misure preventive efficaci e salvavita come la vaccinazione primaria e i richiami anti-Covid, l'uso di mascherine e il distanziamento sociale per combattere efficacemente" il virus, ha sottolineato il commissario ad interim della Fda, Janet Woodcock.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli