Vaccino Covid, a Venezia salpa il vaporetto pro-vax

·1 minuto per la lettura

Per un mese, a partire da oggi, un vaporetto pro-vax solcherà le acque della Laguna di Venezia portando in giro il messaggio 'Il vaccino ci salva la vita. Vacciniamoci contro il Covid-19' impresso sulla fiancata e sul tetto del mezzo allestito ad hoc. L'iniziativa che fa parte della campagna nazionale a favore delle immunizzazioni anti Covid promossa dalla Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), ha avuto il suo battesimo questa mattina tra San Marco e Rialto.

"Per questa campagna – spiega il presidente Fnomceo, Filippo Anelli, che ha preso parte al viaggio inaugurale - utilizziamo uno strumento importante, quello della pubblicità. Lo facciamo perché così si riesce ad essere più incisivi. E il messaggio è ancora più incisivo oggi, qui a Venezia, usando un’icona, un simbolo conosciuto in tutto il mondo, in un contesto unico al mondo. Grazie al vaccino – ricorda il vertice Fnomceo – abbiamo sconfitto malattie, le abbiamo eradicate. Sul piano della prevenzione il vaccino è una pietra miliare della pratica medica. Per questo - ribadisce - ancora una volta, sollecito quei pochissimi colleghi che ancora non si sono immunizzati a farlo: durante l’emergenza registravamo 60-80 morti al mese tra i medici. Poi proprio noi siamo stati tra i primi a vaccinarci e la mortalità nella nostra categoria si è di fatto quasi annientata. Proprio noi, per primi, - sottolinea Anelli - abbiamo dimostrato l'efficacia del vaccino". E "oggi se siamo in una situazione di quasi normalità - conclude - lo dobbiamo al vaccino. Ora bisogna spingere sulla terza dose per abbassare ancora di più la diffusione del virus".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli