Vaccino di Oxford, rallentamenti nelle somministrazioni: slittata l'immunità di gregge

·2 minuto per la lettura
Sospensione astrazeneca immunità di gregge
Sospensione astrazeneca immunità di gregge

La decisione relativa alla sospensione dei vaccini AstraZeneca a chi ha meno di 60 anni e all’effettuazione di un richiamo diverso agli under 60 che hanno già ricevuto la prima dose causerà inevitabili ritardi nella campagna vaccinale che si tradurranno in uno slittamento del raggiungimento dell’immunità di gregge.

Sospensione AstraZeneca, slitta l’immunità di gregge: rallentamenti nella campagna vaccinale

Il rallentamento delle vaccinazioni si sta registrando in diverse regioni italiane. Tra queste la Sicilia, dove il numero di iniezioni giornaliere è crollato del 30% rispetto alla media nazionale del -22%: in dieci giorni sono infatti passate da 47 mila a 42 mila. Anche in Lombardia, essendo il 67% delle vaccinazioni costituita da Pfizer e il 19% da Astraeneca, la riorganizzazione della campagna con la rimodulazione dei richiami per chi ha fatto come prima dose Astrazeneca causerà un rallentamento. Il governatore Fontana ha assicurato che “dovremmo recuperare nello spazio di due-tre settimane, non di più“.

Stessa situazione in Liguria, dove il presidente Giovanni Toti ha spiegato che la raccomandazione di somministrare i vaccini AstraZeneca solo sopra i 60 anni comporterà verosimilmente una riduzione di 15mila vaccini alla settimana in assenza di ulteriori forniture di Pfizer e Moderna che non sono state rimodulate.

Sospensione AstraZeneca: slitta l’immunità di gregge

Con meno vaccini somministrati al giorno, è inevitabile che slitti la data in cui ogni regione presumeva di raggiungere l’immunità di gregge. Vale a dire un livello minimo di copertura vaccinale tale da poter considerare al sicuro anche le persone che non sono state protette che per il Covid è fissata al 70%. Ipotizzando che il ritmo delle somministrazioni rimanga costante, che le forniture non ritardino e che il tasso di adesione alla campagna vaccinale rimanga inalterato, il Corriere della Sera ha effettuato una proiezione per il raggiungimento dell’immunità in ogni singola regione.

Sospensione AstraZeneca: l’immunità di gregge regione per regione

Questo il calendario presunto:

  • 20 agosto: Campania;

  • 24 agosto: Abruzzo, Lombardia;

  • 26 agosto: Puglia

  • 29 e 30 agosto: Molise e Lazio;

  • 1 settembre: Basilicata;

  • 3 settembre: Friuli Venezia Giulia

  • 4 settembre: Marche e Sicilia;

  • dal 9 al 16 settembre: Provincia Autonoma di Bolzano, Valle d’Aosta, Sardegna, Liguria, Umbria, Toscana, Calabria

  • dal 20 al 22 settembre: Veneto, Emilia-Romagna, Piemonte

  • 20 ottobre: Provincia Autonoma di Trento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli