Vaccino Johnson & Johnson, seconda dose aumenta efficacia al 94%

L'efficacia del vaccino anti-Covid monodose di Johnson&Johnson raggiunge il 94% nella protezione dalla malattia moderata o grave somministrando una dose booster a 2 mesi dalla prima. Lo annuncia il gruppo farmaceutico americano. Lo studio ha incluso 390mila persone che hanno ricevuto l'iniezione J&J, e come 'controllo' un campione confrontabile di oltre un milione e mezzo di persone non vaccinate.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli