Vaccino, la nuova circolare del Ministero della Salute

·2 minuto per la lettura
Vaccino Covid
Vaccino Covid

La circolare del Ministero della Salute precisa come il tempo minimo di richiamo della terza dose del vaccino anti-Covid sia stata ridotta da cinque a quattro mesi. Sarà il generale Francesco Paolo Figliuolo a sancire, tuttavia, la data di efficacia della nuova tempistica “sulla base delle esigenze organizzative della campagna vaccinale”.

Ministero della Salute: terza dose dopo 4 mesi

Arrivata la circolare che suggella quanto deciso lo scorso 23 dicembre dal Consiglio dei Ministri: la terza dose da vaccino anti-Covid sarà effettuata quattro mesi dopo la somministrazione della seconda. Una decisione importante, motivata dal bisogno di insistere sui richiami.

Ministero della Salute, terza dose: data di partenza da decidere

La data di partenza riguardo al richiamo dovrà essere decisa dal commissario Figliuolo. Secondo alcune informazioni fornite da Adnkronos, il “giorno X” dovrebbe essere il 10 gennaio 2022.

Ministero della Salute: cosa recita il testo della circolare

Ecco un passo topico della circolare del Ministero della Salute, Aifa e Iss: “Alla luce delle attuali evidenze sull’impatto epidemiologico correlato alla maggiore diffusione della variante B.1.1.529 (Omicron) e sulla efficacia della dose booster nel prevenire forme sintomatiche di Covid-19 sostenute dalla citata variante, al fine di estendere gradualmente l’offerta del richiamo vaccinale e nel rispetto del principio di massima precauzione, si rappresenta che la somministrazione della dose di richiamo (booster) a favore dei soggetti per i quali la stessa è raccomandata, con i vaccini e relativi dosaggi autorizzati, sarà possibile dopo un intervallo minimo di almeno quattro mesi (120 giorni) dal completamento del ciclo primario o dall’ultimo evento (da intendersi come somministrazione dell’unica/ultima dose o diagnosi di avvenuta infezione in caso di soggetti vaccinati prima o dopo un’infezione da SARS-CoV-2, in base alle relative indicazioni)”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli