Vaccino Moderna, inizia la fase 3

Inizia la fase 3 di sperimentazione clinica del vaccino contro il Sars-CoV-2 sviluppato dall’azienda statunitense Moderna con l’Istituto Nazionale per le malattie infettive degli USA (Niaid).

Questa nuova fase del trial si svolge in 89 siti americani e coinvolge circa 30mila volontari sani. Di questi, la metà riceverà 100 microgrammi del farmaco, mentre all’altra metà verrà iniettato un placebo.

In totale saranno distribuite due dosi di vaccino o placebo a 28 giorni di distanza l’una dall’altra e né i ricercatori né i volontari saranno a conoscenza di chi ha ricevuto cosa.

Secondo Anthony Fauci, direttore del Niaid, la fase 3 servirà per capire se il farmaco è in grado di prevenire la malattia e quanto a lungo può durare la sua protezione.

L’azienda Moderna ha assicurato che se il vaccino si rivelerà efficace e sicuro, sarà in grado di produrre almeno 500 mln di dosi all’anno, probabilmente fino a 1 mld di dosi a partire dal 2021.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.