Vaccino, Salvini "Dobbiamo correre e chi sbaglia paga"

"L'obiettivo è correre, in tutta Italia. Se qualcuno ha sbagliato, ha rallentato o non ha capito, paga, viene licenziato e cambia mestiere" ha detto Matteo Salvini a margine della sua visita a centro Avis di Lambrate a Milano, dove ha donato il sangue. fmo/pc/red