“Vado a farmi un giro”. La compagna lo trova morto in garage

Leonardo Furini

Leonardo Furini, imprenditore di 54 anni di Ceneselli, era uscito per farsi un giro, ma è stato ritrovato morto dalla compagna nel garage esterno alla casa.

Imprenditore trovato morto in garage

Non ce la faccio più, vado a farmi un giro“, aveva detto Leonardo Furini, imprenditore 54enne di Ceneselli, alla compagna Monica poco prima di uscire. La donna pensava si trattasse solamente di un momento e pertanto era rimasta tranquilla ad ultimare le faccende in casa.

Attorno alle quattro del pomeriggio, però, dato che l’uomo non era ancora rientrato, decide di andare a cercarlo. Si è quindi recata nel garage esterno alla loro abitazione per prendere la sua bicicletta. Proprio qui ha trovato il corpo dell’imprenditore senza vita. Una scena che ha sconvolto inevitabilmente la donna, le cui grida disperate hanno attirato immediatamente l’attenzione del vicinato.

Un medico che abita in zona è subito giunto per cercare di prestare soccorso all’uomo, ma purtroppo per Leonardo Furini non c’era più nulla da fare. L’uomo era già morto. Sul posto è giunta anche l’ambulanza, con il personale sanitario che ha prestato soccorso alla compagna, sconvolta per l’accaduto. Increduli per la morte dell’uomo tutti coloro che lo conoscevano.

Elettricista e antennista, ex sergente dei Parà, Leonardo Furini aveva avuto qualche mese fa un incidente con il furgone che lo aveva costretto a una pausa forzata dal lavoro. Un periodo che, secondo gli amici, lo ha segnato. La situazione però era risolta e velatamente alcuni conoscenti ipotizzano una depressione. Sono ancora da accertare, comunque, le reali cause della morte dell’imprenditore.