Vaia: Donazzan a Enego per iniziativa Coldiretti e Ana Vicenza

Fdm

Venezia, 25 ott. (askanews) - Per sensibilizzare gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della provincia di Vicenza al progetto di sostegno della campagna "Adotta un Albero", avviato dopo la tempesta Vaia dello scorso anno da Coldiretti Vicenza e dal suo presidente Martino Cerantola, si è tenuta stamane a Enego (Vi) una riunione operativa con l'assessore regionale all'istruzione e formazione Elena Donazzan, il sindaco, Ivo Boscardin, il presidente della sezione ANA di Vicenza, Luciano Cherobin, e la vicepresidente di Coldiretti Vicenza, Cristina Zen. In particolare, Coldiretti e Associazione Nazionale Alpini di Vicenza hanno ideato dei campi scuola per gli studenti delle superiori che si svolgeranno in località Marcesina a Enego. "L'obiettivo - ha sottolineato Donazzan - è far amare la montagna e di farla adottare dai nostri giovani. Mi piace l'idea di base di questo progetto, che porterà gruppi di studenti a vivere un'esperienza coinvolgente, a contatto diretto con il territorio dell'altopiano, le malghe, i boschi nei quali pianteranno nuovi alberi". "Il 27 ottobre 2018 - conclude l'assessore Donazzan - il paesaggio di ampie zone della montagna veneta, vicentina e bellunese in particolare, è stato sconvolto da una tempesta devastante, con conseguenze paragonabili solo a quelle causate dalla Grande Guerra un secolo fa. I veneti hanno già dimostrato grande solidarietà per le comunità colpite, attraverso campagne di sostegno e sensibilizzazione, ma chi abita quassù ha ancora bisogno di attenzione e aiuto. Iniziative come questa generano un legame forte tra le nostre comunità e chi pianterà un albero saprà che quell'albero parla anche di lui".