Vaia, Zaia: 1746 cantieri, 984 contrattualizzati in 5 mesi -Rpt

Bnz

Venezia, 1 ott. (askanews) - "Stiamo facendo un lavoro strepitoso. Abbiamo contrattualizzato in pochi mesi 984 cantieri per 354 milioni di euro, impiegando interamente i 377 milioni di euro assegnati dal governo, cifra comprensiva dei primi sostegni per privati ed imprese. Sommando questi ai 762 cantieri di prima emergenza conclusi per 15 milioni di euro, in totale stiamo parlando di 1.746 interventi post Vaia".

Così il Presidente Luca Zaia, in veste anche di Commissario Straordinario per il maltempo 2028, ha introdotto la presentazione dei progetti di recupero dei Serrai di Sottoguda e del lago di Alleghe, interventi simbolo della rinascita della montagna veneta così pesantemente colpita quasi un anno fa dalla tempesta Vaia.

"È un lavoro immane, - ha rimarcato Zaia - sottolineo che i 984 interventi di mitigazione del danno e aumento della resilienza si stanno realizzando grazie ai Soggetti Attuatori coinvolti: 35 società e strutture regionali, 96 Comuni e 5 Province che ringrazio di cuore, capaci in quattro mesi, da giugno a settembre, di stipulare poco meno di 1.000 contratti. Un impegno enorme che ci ha permesso di impegnare nei termini quanto previsto dal finanziamento governativo. Mancano ora le risorse per arrivare al miliardo di euro promesso. Ora ci aspettiamo che le promesse vengano mantenute." (Segue)

  • Il custode che ha ucciso il ladro: "Ho mirato verso il capanno, volevo solo spaventarli"
    Notizie
    HuffPost Italia

    Il custode che ha ucciso il ladro: "Ho mirato verso il capanno, volevo solo spaventarli"

    "Non volevo uccidere, cercavo solo di farli andare via e ho sparato verso icampi, nel buio".

  • Prende a schiaffi un uomo che non la fa salire sul bus, ma è sordomuto
    Notizie
    notizie.it

    Prende a schiaffi un uomo che non la fa salire sul bus, ma è sordomuto

    Una donna di 27 anni ha aggredito con una serie di schiaffi un 35enne sordomuto che non la lasciava salire sull'autobus.

  • Attori a luci rosse, quanto guadagnano i divi italiani?
    Notizie
    notizie.it

    Attori a luci rosse, quanto guadagnano i divi italiani?

    Quanto guadagnano davvero gli attori a luci rosse? Il loro è davvero un mestiere così remunerativo? Le rivelazioni.

  • Fedez: "La rottura con J-Ax? Forse non servivo più. Da Rovazzi neanche un sms dopo la nascita di Leone"
    Notizie
    HuffPost Italia

    Fedez: "La rottura con J-Ax? Forse non servivo più. Da Rovazzi neanche un sms dopo la nascita di Leone"

    Le paure, le gioie, i dolori per le amicizie finite e la voglia di guardareavanti.

  • Studentessa morta a Brescia, l’autopsia: “Non fu meningite fulminante”
    Notizie
    notizie.it

    Studentessa morta a Brescia, l’autopsia: “Non fu meningite fulminante”

    La studentessa morta nello Spedale Civile di Brescia non è stata colpita da una meningite fulminante: l'autopsia ha chiarito i motivi del decesso.

  • Gabriele Bonci dimagrito 40 chili: che succede al volto di Pizza Hero?
    Notizie
    Style 24

    Gabriele Bonci dimagrito 40 chili: che succede al volto di Pizza Hero?

    Gabriele Bonci, re indiscusso della pizza e conduttore di Pizza Hero – La sfida dei forni, è dimagrito ben 40 chili.

  • Chi c’è dietro al movimento delle Sardine? E chi è Mattia Santori?
    Notizie
    notizie.it

    Chi c’è dietro al movimento delle Sardine? E chi è Mattia Santori?

    Il movimento delle "Sardine" si avvicina al 14 dicembre, data del flash mob romano, ma chi Mattia Santori? Open l'ha intervistato.

  • Terremoti al Sud: scossa nella notte a Napoli
    Notizie
    notizie.it

    Terremoti al Sud: scossa nella notte a Napoli

    Paura questa notte al Sud per una scossa di terremoto a Napoli. Solo poche ore dopo i sismografi hanno registrato un sisma anche a Palermo.

  • Maresciallo morto sulla Maiella, il cane dà l’ultimo saluto al padrone
    Notizie
    notizie.it

    Maresciallo morto sulla Maiella, il cane dà l’ultimo saluto al padrone

    Presente ai funerali del maresciallo Fabio Cicone anche l'inseparabile amico a quattro zampe Sheela

  • Andrea Iannone e Giulia De Lellis, shopping: quanto hanno speso?
    Notizie
    Style 24

    Andrea Iannone e Giulia De Lellis, shopping: quanto hanno speso?

    Giulia De Lellis e Andrea Iannone sono stati paparazzati mentre si concedono un po' di shopping a Milano: quanto hanno speso?

  • Perché l'Ipo di Aramco è così importante, spiegato in 5 punti
    Notizie
    AGI

    Perché l'Ipo di Aramco è così importante, spiegato in 5 punti

    L'Arabia Saudita ultra-conservatrice sta subendo una grande trasformazione sotto il principe ereditario Mohammed bin Salman, che intende porre fine alla dipendenza del regno dai proventi del petrolio. Mentre il paese si apre sul fronte economico, ci sono state anche alcune riforme sociali, tra cui una maggiore libertà per le donne, ma i progressi sono al momento molto lenti e piuttosto deboli.L'iniziativa economica più ambiziosa del principe ereditario è stata finora quella di spingere il gigante dell'energia statale Aramco verso un debutto in borsa. Dopo anni di ritardi, il prezzo di collocamento è stato fissato ieri e quella del colosso petrolifero 'supera' Alibaba, e diventa quindi la più grande Ipo della storia. PERCHÉ​ L'OFFERTA PUBBLICA INIZIALE È COSÌ IMPORTANTE?La vendita di una parte di Aramco costituisce la base del piano di trasformazione del principe Mohammed per l'Arabia Saudita. La dimensione della quotazione rimane nell'aria, ma in origine si sperava che potesse generare fino a 100 miliardi di dollari. Questa cifra, basata su una valutazione di 2.000 miliardi di dollari della società ormai considerata irrealistica, potrebbe non essere raggiunta, ma anche così è probabile che sia la più grande offerta di mercato azionario di tutti i tempi.Queste risorse sono necessarie per finanziare megaprogetti come NEOM, una mega città futuristica da 500 miliardi di dollari pianificata sulla costa settentrionale del Mar Rosso, che secondo i funzionari avranno taxi volanti e robot parlanti. Visto che al momento non e' prevista una quotazione sui mercati esteri, il principe ereditario si affidera' principalmente ai miliardari sauditi per sostenere l'offerta. SARÀ UN SUCCESSO?Come sempre in questi casi, lo scetticismo abbonda e i livelli di attenzione sulla borsa saudita sarà ai massimi nelle prossime settimane. Secondo alcuni analisti, se le azioni dovessero diminuire drasticamente dopo l'inizio delle negoziazioni, sarebbe un colpo molto visibile alla credibilita' delle riforme economiche così strettamente associate a Mohammed bin Salman. Non solo, ma gli investitori internazionali presteranno molta attenzione a come Aramco si comporterà sul mercato interno, soprattutto in assenza di qualsiasi dettaglio sull'ipotesi di un suo debutto internazionale. PERCHÉ​ ARAMCO È COSÌ IMPORTANTE?Aramco pompa circa il 10% del petrolio del mondo dai suoi pozzi sotto le sabbie del deserto, soprattutto a est del regno, ma anche nel suggestivo "Quartiere Vuoto" a sud. Ci sono anche alcuni importanti giacimenti petroliferi offshore. Il colosso dell'energia ha generato l'anno scorso i più importanti risultati rispetto a qualsiasi alta società, con un utile netto di 111 miliardi di dollari, per intenderci più di Apple. Peraltro, il destino di Aramco è fondamentale per l'approvvigionamento energetico mondiale. MBS COME STA RICOSTRUENDO L'ECONOMIA?Anche prima di diventare principe ereditario nel giugno 2017, il figlio di Re Salman - spesso conosciuto con le sue iniziali MBS - aveva annunciato un piano per diversificare l'economia e allontanarla dalla sua lunga dipendenza dal petrolio. Da allora, il regno e' stato testimone di una serie di iniziative mai viste prima, per lo piu' legate al divertimento e al turismo, tra cui vasti progetti di destinazioni di lusso. Le donne sono state piu' coinvolte rispetto al passato nel mondo del lavoro, i concerti sono stati aperti ai sauditi, gli eventi sportivi internazionali hanno avuto il via libera e sono stati rilasciati i primi visti turistici. Nonostante i bassi prezzi del petrolio, il regno ha anche aumentato i prezzi del carburante e dell'elettricita', ha imposto un'imposta sul valore aggiunto (IVA) del 5% e ha imposto dazi su 11 milioni di beni di esportazione nel tentativo di generare entrate aggiuntive. COME HANNO REAGITO I SAUDITI?L'IPO di Aramco ha generato un sentimento di orgoglio tra i sauditi, e sono in molti ad essere preoccupati di condividere il "gioiello di famiglia" con gli stranieri. Soprattutto i dipendenti vivono completamente immersi nella realta' dell'azienda, in un paese dove le citta' offrono finora poche attrazioni, e l'Ipo ha esposto Aramco alla visibilita' mondiale. Temono quindi un cambiamento sostanziale dell'azienda, e quindi della loro vita.

  • Nuovo nodo per il governo: l’etichetta dell’Ue contro il Made in Italy
    Notizie
    notizie.it

    Nuovo nodo per il governo: l’etichetta dell’Ue contro il Made in Italy

    Nuovo nodo da sciogliere per il governo italiano: l'etichetta che l'Ue intende apporre sui prodotti potrebbe danneggiare il made in Italy.

  • Lascia un biglietto sul tavolo e sparisce: “Aiutateci a trovarlo”
    Notizie
    notizie.it

    Lascia un biglietto sul tavolo e sparisce: “Aiutateci a trovarlo”

    Scomparso da giorni da Abbiategrasso, Luca Zanini ha lasciato sul tavolo di casa un biglietto con la scritta "Non ho avuto il coraggio, mi dispiace".

  • Interruzione energia elettrica: in arrivo un rimborso da 45 milioni
    Notizie
    notizie.it

    Interruzione energia elettrica: in arrivo un rimborso da 45 milioni

    Gli operatori nazionali dovranno versare ai consumatori un rimborso di 45 milioni di euro per le interruzioni di energia elettrica avvenute nel 2018.

  • Ragazza uccisa in Turchia: assassinata davanti porta di casa
    Notizie
    notizie.it

    Ragazza uccisa in Turchia: assassinata davanti porta di casa

    Si chiamava Ceren Ozdemir, la ragazza di 20 anni brutalmente uccisa in Turchia davanti alla porta di casa. Stava tornando da una lezione di danza.

  • Greta ha scartato l'asino. Andrà a Madrid in treno
    Notizie
    AGI

    Greta ha scartato l'asino. Andrà a Madrid in treno

    Greta Thunberg è salita a bordo del Lusitania, il treno notturno che collega Lisbona a Madrid, diretta verso la capitale spagnola dove domani parteciperà alla Marcia per il Clima a margine della Cop25. Letteralmente inseguita da cameraman e fotografi, la sedicenne svedese è riuscita a schivare tutti: ha preso il treno partito alle 22:30 dalla stazione di Santa Apolonia, nella capitale portoghese, in mezzo a un delirio di giornalisti, telecamere e fotografi, ma non e' riuscita a evitare che sul treno salissero anche numerosi rappresentanti della stampa.Martedì scorso la giovane, che si è presa un anno sabbatico e viaggia insieme al papà, era arrivata a Lisbona, dopo 21 giorni di traversata dell'Atlantico dagli Stati Uniti. La giovane donna, che non prende l'aereo per evitare le emissioni di gas inquinanti,ha attraversato l'oceano a bordo di un catamarano con l'obiettivo di arrivare a Madrid in tempo per partecipare alla marcia per il clima e al vertice sui cambiamenti climatici (che la Spagna si è offerto di ospitare dopo che il Cile si è tirato indietro per le proteste anti-governative).Adesso si doveva spostare nella capitale spagnola e, escluso un veicolo elettrico e le offerte più stravaganti (persino quella di percorrere a bordo di un asino i 600 chilometri che separano le due capitali iberiche) si è orientata per il Lusitania, il treno-hotel della Renfe che impiega più di 10 ore per fare 17 fermate.A Madrid, Greta Thunberg parteciperà alla manifestazione indetta per domani ma terra' anche una conferenza stampa alla Casa Encendida con altri membri del movimento Fridays for Future e Juventud por el Clima.

  • Chi era Gian Maria Volonté: carriera e vita privata dell’attore
    Notizie
    Style 24

    Chi era Gian Maria Volonté: carriera e vita privata dell’attore

    Tutto su Gian Maria Volonté, uno dei più grandi attori italiani che ha collaborato con registi del calibro di Francesco Rosi: la carriera, la filmografia e la vita sentimentale.

  • Tiziano Ferro contro Fedez: “Le scuse non bastano più”
    Notizie
    notizie.it

    Tiziano Ferro contro Fedez: “Le scuse non bastano più”

    Tiziano Ferro non ha accettato le scuse di Fedez in merito alla bagarre che li vede protagonisti: i nuovi attacchi del cantautore romano al rapper

  • Dottoressa pestata da una coppia di genitori al Santobono: è allarme
    Notizie
    notizie.it

    Dottoressa pestata da una coppia di genitori al Santobono: è allarme

    Bruttissima aggressione all'ospedale Santobono di Napoli: una coppia di genitori ha dato in escandescenze dopo la visita alla figlia.

  • Elisa Isoardi beccata con l’ex fidanzato: notte di passione in hotel?
    Notizie
    Style 24

    Elisa Isoardi beccata con l’ex fidanzato: notte di passione in hotel?

    Elisa Isoardi è stata paparazzata da Chi mentre entra in un albergo in compagnia del suo ex fidanzato: ritorno di fiamma?

  • Emilio Fede dopo la caduta: “Ho paura di morire”
    Notizie
    notizie.it

    Emilio Fede dopo la caduta: “Ho paura di morire”

    Emilio Fede sull'incidente: "Ho avuto tanta paura". La moglie si scaglia contro Berlusconi: "Un ingrato".

  • Si apre voragine sulla strada e inghiotte tre persone
    Notizie
    notizie.it

    Si apre voragine sulla strada e inghiotte tre persone

    Un'enorme voragine si è aperta all'improvviso nel mezzo di una strada provocando la scomparsa di un camion delle pulizie e di un ciclista

  • Processo civile, via a riforma: cosa cambia
    Notizie
    Adnkronos

    Processo civile, via a riforma: cosa cambia

    Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro della giustizia Alfonso Bonafede, ha approvato un disegno di legge di delega al governo per l’efficienza del processo civile e per la revisione della disciplina degli strumenti di risoluzione alternativa delle controversie. Il testo, riporta il comunicato ufficiale di Palazzo Chigi, contiene disposizioni destinate a incidere profondamente sulla disciplina del contenzioso civile, nell’ottica della semplificazione, della speditezza e della razionalizzazione delle procedure, fermo restando il rispetto delle garanzie del contraddittorio. Tra le novità più significative: la riduzione dei tempi del processo, attraverso la compressione dei termini per lo svolgimento delle varie fasi e l’obbligo, da parte del giudice, quando provvede sulle istanze istruttorie, di predisporre il calendario delle udienze nonché, per le parti, l’obbligo di deposito dei documenti e degli atti esclusivamente con modalità telematiche. A scopi deflattivi del contenzioso, si amplia il catalogo delle controversie nelle quali è obbligatorio il preventivo tentativo di risoluzione alternativa, che viene invece escluso, quale condizione di procedibilità, in alcuni settori nei quali non ha funzionato adeguatamente (responsabilità sanitaria; contratti finanziari, bancari e assicurativi). La semplificazione e la riduzione dei riti, con la revisione della disciplina del processo di cognizione di primo grado nel rito monocratico e la riduzione del novero dei casi in cui la competenza è attribuita al tribunale in composizione collegiale. In coerenza con le nuove disposizioni, si dispone che anche il processo davanti al giudice di pace si svolga sul modello di quello davanti al tribunale in composizione monocratica, eliminando il tentativo obbligatorio di conciliazione. In tema di espropriazione immobiliare, si introducono nuove norme che mirano da un lato a una maggior tutela del debitore, dall’altro alla riduzione dei tempi e dei costi, a vantaggio del creditore, con la previsione che il debitore possa essere autorizzato dal giudice a vendere direttamente il bene pignorato. Infine, particolare attenzione viene riservata dal testo al procedimento per lo scioglimento delle comunioni, che risulta oggi tra quelli con durata più elevata. Poiché lo strumento della mediazione si è rivelato in questa materia particolarmente efficace, si introduce uno speciale procedimento di mediazione, che dovrà essere condotto da un mediatore, avvocato o notaio, iscritto in uno speciale elenco e si prevede che, in caso di esito negativo della mediazione, la relazione finale redatta dal mediatore sia assunta come base per il successivo procedimento contenzioso.

  • Sardine, Mattia Santori: “Sono fidanzato, ma piaccio alle over 50”
    Notizie
    notizie.it

    Sardine, Mattia Santori: “Sono fidanzato, ma piaccio alle over 50”

    Mattia Sartoni ha raccontato alcuni dettagli della sua vita a Un giorno da Pecora: il giovane ragazzo rivela il successo che ha con le donne.

  • Live – Non è la D’Urso cambia giorno: ecco la nuova programmazione
    Notizie
    notizie.it

    Live – Non è la D’Urso cambia giorno: ecco la nuova programmazione

    Live - Non è la D'Urso cambia programmazione. A partire dal prossimo gennaio 2020 non andrà più in onda il lunedì sera