Vaiolo delle scimmie, c'è un secondo morto in Spagna

(Adnkronos) - Secondo caso di morte per il vaiolo delle scimmie in Spagna. Dopo la prima vittima ieri nella regione di Valencia, oggi il ministero della Sanità spagnolo conferma un secondo decesso, questa volta in Andalusia. Entrambi i pazienti era stati ricoverati mei giorni precedenti al decesso.

Le autorità sanitarie della Valencia hanno reso noto che il paziente - che secondo la stampa locale era un uomo di 40 anni che era in terapia intensiva nell'ospedale di Alicante - è morto a causa di un'encefalite, provocata da un'infezione. Si stanno conducendo gli esami autoptici per chiarire con maggiore precisione la causa della morte.

Le autorità sanitarie dell'Andalusia hanno reso noto che il paziente - ricoverato nella terapie intensiva di Cordoba - aveva 31 anni ed aveva un'infezione tipo meningite. Il ministero spagnolo della Salute ha reso noto ieri che vi sono 4.298 casi di persone infettate nel Paese. Su 3.750 ammalati di cui si hanno informazioni disponibili, 20 sono stati ricoverati. Fra gli ammalati si contano 4.081 uomini e 64 donne.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli