Vaiolo delle scimmie, l’Italia è uno dei Paesi più a rischio in Europa

Blood sample tube positive with Monkeypox virus, new epidemic disease in 2022
Vaiolo delle scimmie, l’Italia è uno dei Paesi più a rischio in Europa

Non solo Covid e West Nile: a preoccupare ora è anche il vaiolo delle scimmie. In tutto il Vecchio continente i contagi appaiono in aumento e il nostro Paese è ad alto rischio. Lo conferma la nuova mappa dell'Ecdc.

VIDEO - Cos’è il vaiolo delle scimmie

L'Oms ha già descritto il vaiolo delle scimmie come un'emergenza sanitaria globale e a fare il punto sullo scenario attuale, in Europa, è la nuova mappa dell'Ecdc.

LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie, Oms: "Vaccino non basta, limitare partner sessuali"

I dati, aggiornati a martedì 2 agosto, confermano 15.624 casi in 32 Paesi. Con 505 casi, l'Italia è colorata di rosso scuro, proprio come Spagna (4577 contagi), Germania (2724), Francia (2054), Paesi Bassi (927) e Portogallo (633).

GUARDA ANCHE - Vaiolo delle scimmie, come proteggersi?

La maggior parte delle infezioni, fa sapere l'Ecdc, coinvolge persone in età compresa tra i 31 e i 40 anni. A essere contagiati sono soprattutto gli uomini (99,1%).

LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie, lo Spallanzani pronto per le vaccinazioni: "Saranno due dosi"

Le eruzioni cutanee rappresentano il sintomo più comune (manifestato nel 94,8% dei contagiati). Tuttavia, non si escludono altri sintomi come febbre, brividi, dolore muscolare, affaticamento o mal di testa (65%).

LEGGI ANCHE: Vaiolo delle scimmie, il Ministero della Salute: "Possibili quarantene"

399 persone, pari al 5,6%del totale, hanno necessitato un ricovero. Tre pazienti sono finiti in terapia intensiva, di cui uno per motivi differenti al vaiolo delle scimmie. I decessi sono 2.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli