Vaiolo delle scimmie, l’Ue: acquistate 110.000 dosi di vaccino

featured 1618821
featured 1618821

Roma, 14 giu. (askanews) – Stefan De Keersmaecker, portavoce della Commissione europea, ha dichiarato che l’Ue ha acquistato quasi 110.000 dosi di vaccino per affrontare l’epidemia di vaiolo delle scimmie e che le distribuirà tra i paesi membri. I vaccini, prodotti dall’azienda danese Bavarian Nordic, sono attualmente autorizzati per l’uso nell’Ue contro il vaiolo, ma i funzionari affermano che agiranno anche contro il virus del vaiolo delle scimmie.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato che dall’inizio di maggio sono stati confermati 1.285 casi di vaiolo delle scimmie in 28 paesi al di fuori delle nazioni africane in cui è endemico. L’Ue ha parlato di circa 900 casi segnalati in 19 dei suoi paesi.

L’Europa inizierà le consegne dei vaccini agli Stati membri entro la fine di giugno e ha comunicato che l’accordo riguarda anche i paesi vicini non appartenenti all’Ue, come Norvegia e Islanda.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli