Vaiolo delle scimmie, stato d'emergenza a New York

(Adnkronos) - Di fronte al progredire dell'epidemia di vaiolo delle scimmie, la governatrice di New York, Kathy Hochul, ha dichiarato lo stato di emergenza. "Oltre un caso su quattro di contagio negli Usa viene registrato nello stato di New York, e noi dobbiamo usare tutti gli strumenti a disposizione per rispondere", ha detto riferendosi all'accelerazione della distribuzione dei vaccini.

Con circa 4600 casi in tutti gli Stati Uniti, nello stato di New York si contano quasi 1400 casi, la maggior parte dei quali nella città di New York, diventata l'epicentro dell'epidemia negli Usa. Anche la città di San Francisco, dove si registrano 261 casi su 800 in tutta la California, ha dichiarato nei giorni scorsi lo stato di emergenza per accelerare la vaccinazione. "Abbiamo un bisogno disperato di vaccini a sostegno della popolazione di San Francisco", ha detto il sindaco London Breed.

Le autorità federali, che ancora stanno valutando se dichiarare l'emergenza nazionale in modo da sbloccare più risorse, dopo le difficoltà iniziali ora stanno distribuendo decine di migliaia di dosi, 780mila a livello nazionale, di vaccino. Circa 110mila sono state destinate allo stato di New York.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli