Vaiolo scimmie, casi salgono a 71 in Italia - Rezza

Una provetta per un test per il vaiolo delle scimmie

MILANO (Reuters) - I casi di vaiolo delle scimmie in Italia sono saliti a 71, secondo quanto dichiarato oggi da Giovanni Rezza, direttore generale della Prevenzione sanitaria presso il Ministero della Salute.

L'ultimo dato disponibile, relativo allo scorso 9 giugno, era di 29 casi.

"Al momento i casi confermati nel nostro paese sono 71 - ha detto Rezza in un video diffuso dal Ministero - Effettivamente non sono molti, ma è importante che non se ne incrementi la diffusione... Si trasmette attraverso contatti stretti... anche attraverso i rapporti sessuali".

L'Oms ha riportato finora quest'anno 1.600 casi confermati, 1.500 casi sospetti e 72 decessi per vaiolo delle scimmie in 39 paesi, inclusi quelli in cui questo virus si diffonde abitualmente.

(Emilio Parodi, editing Andrea Mandalà, mailto:emilio.parodi@thomsonreuters.com; +39 06 8030 7744)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli