Val d'Aosta possibile "zona bianca": sarebbe la prima Regione

Primo Piano
·1 minuto per la lettura
(Getty Creative)
(Getty Creative)

I numeri della Valle d’Aosta - tra contagi, pressione sanitaria e terapie intensive - fanno ben sperare, al punto che potrebbe essere la prima regione italiana a passare in “zona bianca”.

La decisione definitiva - che tiene conto anche di altri parametri - sarà presa dal ministro della Salute, Roberto Speranza.

GUARDA ANCHE: Speranza: "Ecco cos'è l'area bianca"

La piccola regione alpina per la terza settimana consecutiva ha meno di 50 nuovi contagi ogni 100 mila abitanti. I ricoverati in ospedale sono otto, di cui solo due in terapia intensiva.

Se il trend si confermerà questo, ci potrebbero essere buone possibilità di un passaggio in zona bianca e un ritorno a una "quasi normalità". Gli abitanti della Valle d’Aosta potrebbero tornare in palestra, al cinema o a teatro e verrebbe meno il blocco allo sci amatoriale, che il Dpcm ha vietato fino al 5 marzo.

GUARDA ANCHE: Riaprono le piste da sci, ecco le regole da seguire