Val d'Aosta, stop a 700 confezioni alimenti per scuole e ospedali

Voz

Roma, 15 nov. (askanews) - Nell'ambito di una più ampia strategia a livello nazionale attuata dai Carabinieri Nas per le verifiche di e mense scolastiche e delle pubbliche amministrazioni, il Nas Carabinieri di Aosta ha individuato e sequestrato penalmente oltre 700 confezioni di prodotti alimentari detenute presso una struttura privata incaricata di fornire pasti ad enti pubblici valdostani.

Il sequestro, secondo quanto riporta una nota, è risultato necessario poiché, a seguito dell'ispezione igienico-sanitaria presso l'attività di preparazione di pietanze, è emerso che diverse tipologie di prodotti alimentari, tra le quali confezioni di miele, formaggi e latte vaccino, bottiglie di olio extravergine ed acqua per complessivi 250 chilogrammi, risultavano difformi per qualità ed origine rispetto a quanto previsto nei capitolati dei contratti di fornitura stipulati con la P.A..(Segue)