Valanga sulle Dolomiti di Brenta: muore 28enne scialpinista -2-

Gtu

Roma, 29 dic. (askanews) - Il coordinatore dell'area operativa Trentino occidentale del Soccorso alpino e speleologico - spiega il Cnsas - ha chiesto l'intervento dell'elicottero che ha sbarcato in quota il tecnico di elisoccorso, l'unità cinofila del soccorso alpino e l'equipe medica. In una successiva rotazione sono stati elitrasportati altri operatori delle Stazioni di Madonna di Campiglio e Pinzolo per dare supporto nelle operazioni di recupero.

Per il 28enne, originario di Tuenno, non c'era ormai nulla da fare, era già morto a causa delle gravi lesioni. Dopo il nulla osta delle autorità, la salma è stata trasportata fino a Madonna di Campiglio. Il secondo scialpinista travolto è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale Santa Chiara di Trento con politraumi. Gli altri due, illesi, sono stati portati a valle.