Valencia, donna stuprata in spiaggia da un gruppo di cinque uomini

spiaggia valencia

A Cullera, vicino Valencia, una donna è stata stuprata da un gruppo di ben cinque uomini di età compresa tra i 40 e i 45 anni. E’ successo su una spiaggia per nudisti lo scorso martedì 18 giugno 2019. I cinque aggressori sono stati riconosciuti dalla polizia e arrestati: saranno processati martedì 25 giugno 2019, esattamente a una settimana dall’accaduto. E’ grazie alla donna se adesso sono dietro le sbarre: è stata lei a recarsi presso il comando della Guardia Civil intenta a voler denunciare l’accaduto.

Una contro tutti

Da quanto dichiara la donna che ha subito la violenza, il gruppo dei cinque avrebbe iniziato a molestarla già verbalmente con una serie di frasi a sfondo sessuale. Si trovavano su una spiaggia per nudisti -la donna vi era andata durante il suo tempo libero. Poi la violenza. Quando la donna stava andando via era nel parcheggio per rimettersi in macchina: i cinque hanno fatto altrettanto, l’hanno seguita e hanno poi cercato di investirla.

LEGGI ANCHE: 15 anni di carcere per stupro che scioccò la Spagna

La donna aveva anche chiesto aiuto a una coppia che era lì presente. E’ stata violentata sulla spiaggia spagnola El Mareny de Sant Llorenç frequentata dai nudisti. “Frasi umilianti di natura sessuale” e “una specie di crimine di abuso sessuale” -queste le parole della donna che si è prontamente recata presso la Guardia Civil. Parole forse un po’ confuse -a seguito di quanto accaduto e subìto, certo, ma che evocano le immagini di paura unita alla rassegnazione della donna che non ha potuto fare niente contro cinque persone. Gli aggressori si recheranno in tribunale martedì 25 giugno 2019.