Valente: M5s decide dopo Conte se depositare risoluzione

Pol/Arc

Roma, 19 ago. (askanews) - "Come si può interloquire in maniera seria con chi è responsabile di questo teatrino indegno? I fatti sono che l'8 agosto qualcuno ha deciso in maniera unilaterale di staccare la spina al Governo, salvo poi fare retromarcia per salvaguardare le poltrone. Noi aspettiamo che il premier Conte, l'unico titolato a farlo, spieghi qual è la situazione facendo chiarezza con il suo discorso di domani alle 15 al Senato. Perché quello è il posto dove si discute, il Parlamento. Solo dopo il M5S deciderà se depositare una risoluzione e farà le sue valutazioni". Lo scrive su Facebook il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Simone Valente.

"In questo momento - prosegue - l'unica cosa che ci preme è dare la nostra piena fiducia al Premier e al Presidente della Repubblica Mattarella, al quale spetterà l'ultima parola. Se si consulta qualsiasi dizionario, alla parole 'politica' si legge questo: 'La politica è l'attività pratica relativa all'organizzazione e amministrazione della vita pubblica; arte del governo'. Amministrazione della vita pubblica dunque, non del proprio destino personale. Lo ricordo per l'ultima volta a colui che in questo folle agosto continua ad anteporre, spregiudicatamente, il secondo alla prima con continue giravolte, bugie e cambi di bandiera".