Valeria Marini difende Salmo: ''Fedez esagera, non è responsabile degli assembramenti''

·1 minuto per la lettura

" Trovo che l'attacco di Fedez a Salmo sia ingiusto e fuori luogo. Se ci sono degli assembramenti la responsabilità non è dell'artista. Il cantante sale sul palco e non può mettersi a controllare quanta gente arriva, ci dovrebbero pensare gli organizzatori e le autorità''. Così all'Adnkronos Valeria Marini, sulle polemiche che si sono scatenate dopo il live del rapper sardo di venerdì scorso a Olbia. ''Per un artista - ribadisce la showgirl - è impossibile gestire gli assembramenti dal palco. Spero che tutta questa polemica possa almeno servire a sottolineare l’importanza di vaccinarsi tutti per uscire da questa pandemia e tornare alla normalità. Solo così potremmo tornare di nuovo a riunirci, abbracciarci e a stare vicini'', conclude la Marini.

(di Alisa Toaff)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli