Valeria Marini e l’arresto di Vittorio Cecchi Gori: la reazione al GF

valeria marini con vittorio cecchi gori

Durante la puntata del 2 marzo del GF Vip 4, Valeria Marini è stata informata dell’ordine di arresto dell’ex compagno Vittorio Cecchi Gori e del suo successivo ricovero ospedaliero. La showgirl sarda, appena appresa la notizia, ha così avuto una reazione di grande dolore, seguito dalle lacrime e da una inedita confessione.

La notizia che interessa il noto produttore cinematografico è piombata come un fulmine a ciel sereno nel percorso al Gf della concorrente. Valeria ha infatti domandato ad Alfonso Signorini se quanto appreso fosse una novità attuale. Ricevuta dunque la conferma del provvedimento a carico di Cecchi Gori, la showgirl ha commentato l’accaduto. “Vittorio non sta bene, è piantonato in ospedale perché per ora le sue condizioni non gli consentono di essere trasferito in carcere”: così ha dunque precisato il padrone di casa durante il colloquio con la gieffina.

Valeria Marini: la reazione

“Voglio dire che sono vicina anche a Rita Rusic. Mi dispiace, perché lui non si merita questo. Oltretutto gli eventi che sono successi erano molto complicati. Aveva da poco ripreso la salute. Mi dispiace molto, sono certa che Rita e i suoi figli gli daranno una mano”. Poco dopo Valeria Marini si è lasciata anche andare a una confessione in diretta, rivolgendosi sempre a Signorini. La showgirl ha dunque rivelato di aver pensato che la notizia potesse riguardare sua madre, non riuscendo a trattenere le lacrime per la grande paura provata.

Ricordiamo che solo poche puntate fa Vittorio Cecchi Gori era entrato nella casa di Cinecittà per incontrare l’ex moglie Rita Rusic. Con lei, difatti, il rapporto è rimasto sereno nonostante la rocambolesca vicenda familiare che li ha visti protagonisti negli anni passati. Lo scorso settembre, inoltre, l’imprenditore era già stato operato d’urgenza per un altro problema di salute.