Valeria Marini parla delle violenze subite: "Avevo 17 anni, lui 30. Mamma mi ha portata via"

·1 minuto per la lettura
Valeria Marini (Reuters)
Valeria Marini (Reuters)

Valeria Marini porta un peso nel cuore da quando era ragazzina. E' stata la stessa showgirl a raccontarlo, al Grande Fratello Vip. "Purtroppo ci sono cose che io non sono mai riuscita a superare", ha detto, "le ho mascherate buttandomi sul lavoro". 

LEGGI ANCHE: GF Vip, Valeria vittima di violenze: "Non mi sapevo difendere"

In lacrime, Valeria Marini ha raccontato di aver vissuto momenti difficili: "Ero molto giovane, avevo 17 anni. Lui era più grande, ne aveva circa 30", ha spiegato, "nella mia vita ho sempre incontrato persone che facevano finta di amarmi e invece c'era solo voglia di sovrastarmi. È stata la mia mamma che mi ha portata via". 

LEGGI ANCHE: Lulù Selassié e la domanda su Valeria Marini: "Non ha le mutande?"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: GF Vip, Katia critica il vestito esagerato di Valeria Marini: il commento di Barù la stronca

Valeria Marini ha poi aggiunto di aver sempre trovato uomini sbagliati: "Sembravano innamoratissimi di me e alla fine diventavano aggressivi. Ultimamente però ho imparato a difendermi". Le brutte esperienze, però, l'hanno rafforzata e la showgirl ha precisato che crede ancora nel vero amore: "Ci sono persone che ti sanno amare veramente e che ti sanno rispettare".

LEGGI ANCHE: GF Vip, Valeria e il piano per salvare Katia: "Dobbiamo fare scudo"

GUARDA ANCHE IL VIDEO: GF Vip, Valeria Marini lava i capelli nel lavandino della cucina: critiche sui social

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli