Valeria Rossi oggi: la nuova vita della cantante di Dammi tre parole

·2 minuto per la lettura
valeria rossi oggi
valeria rossi oggi

Cosa fa oggi Valeria Rossi? Un tempo cantava la canzone Dammi tre parole, mentre oggi lavora nell’ufficio anagrafe del suo comune. La sua esistenza è cambiata e non divide più le sue giornate tra interviste e sala di registrazioni, ma si occupa di “persone”.

Valeria Rossi oggi: cosa fa?

Dammi tre parole, sole, cuore, amore, Dammi un bacio che non fa parlare“, cantava Valeria Rossi nel 2001. A distanza di vent’anni, com’è cambiata la sua vita. Intervistata da La Repubblica, ha ammesso che la musica non fa più parte della sua vita. Oggi Valeria lavora presso l’ufficio anagrafe del suo comune di residenza. Dopo aver vissuto a mille per diversi anni, ha ripreso i libri della prima laurea tra le mani e ha tentato un concorso pubblico. L’ha vinto e adesso fa lavoro ‘di ufficio’.

Valeria Rossi oggi: dalla musica all’ufficio anagrafe

La Rossi ha così ricordato gli anni in cui la sua Dammi tre parole ha dominato le maggior classifiche musicali:

“Tutto durò due anni, piuttosto rocamboleschi dal punto di vista professionale. Perché alla fin fine era una professione inventata, anzi è difficile anche chiamarla professione, io ero un’autrice e sapevo ben poco di palcoscenici (…). Fu un’estate in immersione, nel senso che ero metaforicamente sott’acqua, totalmente travolta dalle cose che dovevo fare, promozione, interviste, televisioni, radio, tantissime cose arrivate all’improvviso che cambiavano completamente lo scenario della mia vita. Avevo la testa sotto la superficie, era difficile guardare su”.

Grazie a Dammi tre parole, seconda canzone più venduta del 2001, Valeria vinse il Festivalbar. Adesso, però, la sua vita è un’altra: “sono stata assunta come ufficiale dello stato civile, redigo gli atti che afferiscono ai mutamenti di status delle persone“.

Valeria Rossi oggi: il suo più grande desiderio

Accantonata la musica, Valeria sta cercando si specializzarsi in una nuova professione che ha comunque a che fare con la sua voce. Ha raccontato che sta vivendo la sua “stagione migliore” e che spera di realizzare un suo grande desiderio. La Rossi ha dichiarato:

“Ogni giorno ho a che fare con le vite delle persone, avevo voglia di andare nella pratica, nel concreto. E ora sto facendo una formazione specifica, in counseling a mediazione corporea. (…) Ho una grandissima passione per l’insegnamento del metodo chiamato ‘Stream yourself’ che tramite un mix di tecniche vocali, funzionali, meditazione e bioenergetica, permette il risvegliarsi e l’amplificarsi di creatività e di vitalità in senso ampio, con mille applicazioni in più ambiti, da quello artistico a quello relazionale, fino a quello di medicina integrata”.

Sentiremo ancora parlare di Dammi tre parole? Probabilmente sì, magari come strumento di “Stream yourself”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli