Valerio Braschi propone una versione inedita della carbonara

·1 minuto per la lettura
carbonara distillata
carbonara distillata

Se pensate che cucinare la carbonara con la panna sia un sacrilegio, non avete mai provato la carbonara distillata dell’ex vincitore di Masterchef Valerio Braschi, la nuova geniale invenzione che si pone in continuità con la lasagna in tubetto già proposta qualche mese fa.

Rivisitazioni di due piatti tra i più famosi della cucina italiana al mondo che incontrano la tradizione pur innovandosi e proponendo al contempo qualcosa di futuristico. La carbonara dell’ex vincitore di Masterchef che dopo il cooking show di Sky non ha mai smesso di stupire, è stata presentata in occasione del carbonara day diventando in poco tempo virale sui social.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.
<script>

La carbonara distillata di Valerio Braschi

“Il gusto della carbonara autentica con le stesse calorie di un semplice bicchiere d’acqua”, così l’ex vincitore di Masterchef Valerio Braschi ha presentato sui social la sua personale rivisitazione della carbonara ovvero la carbonara distillata.

Non è certo la prima volta che il giovane cuoco romagnolo, abitua il pubblico con piatti innovativi. Qualche tempo fa sorprese il pubblico con la sua lasagna in tubetto che ha fatto parlare di sé sui social. Il giovane cuoco che dopo Masterchef è diventato chef del Ristorante 1978, riprova l’impresa. Nel frattempo sono moltissimi i commenti sui social. C’é chi in modo ironico scrive che questa carbonara è perfetta per la dieta, chi invece lo definisce un pazzo. Comunque vada senz’altro la carbonara distillata ha suscitato più di qualche curiosità.